Soggiorni per Ragazzi

L'Ente organizza soggiorni estivi in favore dei figli dei dipendenti con finalità ludico-culturali, differenziandoli in base alle fasce d’età.

 

ANNO 2019 - PARTECIPAZIONE AI SOGGIORNI ESTIVI PER I FIGLI DEI DIPENDENTI - (colonia marina, montana, sogg.Italia, estero e diplomati).

GRADUATORIA DIPLOMATI BOSTON 2019

GRADUATORIE PROVVISORIE RELATIVE AI SOGGIORNI ESTIVI 2019  - NON COSTITUISCE AMMISSIONE -

ATTENZIONE: queste graduatorie sono provvisorie poiché dovranno essere inseriti i vincitori del contributo INPSieme 2019 che ai sensi della circolare n.46235 del 12/02/2019 sono ammessi con priorità assoluta. 

PER I VINCITORI EAP SEGUIRÀ LETTERA DI AMMISSIONE


 

Le colonie marine sono riservate ai figli dei dipendenti di età compresa fra i 7 ed i 12 anni non compiuti.

Colonia marina di Porto Clementino (VT)
STRUTTURA: Colonia marina di Porto Clementino (VT)

LOCALITA':Porto Clementino - Tarquinia Lido (VT)


Le colonie montane sono riservate ai figli dei dipendenti di età compresa fra i 7 ed i 12 anni non compiuti.

I soggiorni in Italia sono riservati ai figli dei dipendenti di età compresa fra i 12 ed i 14 anni, e sono finalizzati allo studio archeologico, dell’ambiente e del rispetto del territorio. Sono solitamente organizzati in due località dislocate rispettivamente nel nord Italia ed in centro Italia.

Per i ragazzi fra i 14 e i 18 anni non compiuti l'Ente organizza soggiorni-studio all’estero in Gran Bretagna ed Irlanda per il perfezionamento della lingua studiata.

L'Ente organizza anche un viaggio premio negli Stati Uniti della durata di tre settimane, destinato a 80 ragazzi che conseguono il diploma di scuola media superiore nell'anno. Tale viaggio oltre che all'approfondimento della lingua è rivolto al diretto contatto con la cultura ed il mercato del lavoro di un paese ad alto sviluppo tecnologico, attraverso visite organizzate presso istituti universitari, società ed industrie.

In considerazione dell'esiguo numero di partecipanti, il soggiorno sociale non verrà realizzato. Pertanto i ragazzi diversamente abili con invalidità totale e/o handicap grave (legge 104/92 art.3 comma 3) potranno partecipare esclusivamente ai soggiorni marini e montani e soggiorni in Italia, previa valutazione della situazione socio-sanitaria, al fine di individuare il soggiorni più confacente ed adeguato alle esigenze del partecipante.

Scheda sanitaria (scarica file)

(scarica file)